Gossip BeFan

Sara Tommasi: online il trailer di Confessioni Private

Sembra proprio che "Confessioni Private" il film hard che vede protagonista Sara Tommasi sarà in commercio dal 29 novembre. Intanto fan e curiosi si affrettano sul web per vedere il trailer del film: scene hard e a luci rosse, della show girl italiana che tanto fa parlare di sè.

21 novembre, 2012 by Anna Amato in Hot con 0 Commenti

Era nata una polemica intorno a Sara Tommasi, la 31enne show girl italiana, per quanto riguarda il suo secondo film hard, “Confessioni private”: c’è o non c’è? è una bufala o esiste davvero?

Da oggi è possibile visualizzare il trailer del film della Tommasi, sul sito love-me.it. E’ possibile vedere il trailer solamente se si decide di acquistare un film hard tra quelli disponibili.

“Confessioni private”, il film che vede protagonista Sara Tommasi, l’ex bocconiana che tanto sta facendo parlare di sè, dovrebbe essere disponibile da giovedì ventinove novembre. Ma cosa c’è in questo film? Come confermato dalle ultime indiscrezioni, in “Confessioni private” sarebbero presenti scene a luci rosse, tra l’altro “tagliate” da film precedenti. Anche lo stesso regista Federico De Vincenzo,  ha dichiarat che il film esiste, e sarà in commercio dal ventinove novembre. Il portale di Loveme.it, alla notizia della presenza del trailer, è andato in tilt nelle ultime ore, preso d’assalto dai suoi fan, curiosi del trailer.

La Tommasi, nell’ultimo periodo, si è sottoposta ad un ciclo di cure riabilitative, la abbiamo vista pochi giorni fa durante un’intervista  al programma “Domenica In” , nell’intento di cambiare vita e bloccare l’uscita dell’ultimo film, minacciando di denuncia la società che gestisce la pellicola. Mentre in molti si affrettano per vederlo, la madre di Tommasi assicura che la figlia “sarà tenuta molto lontana da queste scene, che l’hanno tanto sfruttata”.

sara tommasi5 Sara Tommasi: online il trailer di Confessioni Private

 

 

 

Tag:

Articoli simili che ti potrebbero interessare

 

Commenta l'articolo, cosa ne pensi?

 

Suggerisci la notizia ad un tuo amico
   
Ads:
Ads: